Terremoto, manuale di comportamento social

Attenti a quello che scrivete. Prima regola: mai fare battute o commentare argomenti diversi

Visto che tra gli effetti collaterali dei recenti terremoti c’è un livello di rissosità sui social network che sta toccando punte di 9.8 di magnitudo, mi accingo a compilare la lista definitiva delle cose da non scrivere se non volete essere travolti da una tale tempesta di insulti che da quel momento avrete paura pure […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.