Telit, l’ad Oozi Cats perde il posto per i suoi segreti

Il gruppo tecnologico - Il “Fatto” ha rivelato che negli anni ‘90 fu accusato di frodi immobiliari a Boston. Ieri si è autosospeso
Telit, l’ad Oozi Cats perde il posto per i suoi segreti

La notizia affonda le azioni a Londra e il titolo perde il 35 per cento: il cda del gruppo tecnologico Telit ha nominato avvocati indipendenti per indagare sul passato dell’amministratore delegato Oozi Cats il quale, in attesa del verdetto, ha deciso di autosospendersi.  Telit è una società che in Italia, negli anni Ottanta, faceva telefoni. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.