Sulla prescrizione il Pd molla Casson e sceglie Schifani

Stop - L’ex pm e relatore dem aveva presentato modifiche per evitare l’estinzione di molti processi. Ncd protesta. Il partito lo sconfessa

La bagarre politica dentro la maggioranza , che avevamo facilmente preannunciato ieri, è scoppiata nel giro di poche ore a causa degli emendamenti sulla prescrizione del senatore Felice Casson, l’ex pm eletto col Pd, e firmati anche dall’altro relatore della riforma del processo penale in commissione Giustizia, il renziano Giuseppe Cucca. Emendamenti sconfessati dai vertici […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.