Stupri, violenze e indifferenza: le altre Sara nell’Italia senza eroi

Da Milano a Cosenza: storie di testimoni che non hanno neppure allertato la polizia
Stupri, violenze e indifferenza: le altre Sara nell’Italia senza eroi

La morte di Sara Di Pietrantonio, uccisa dall’ex fidanzato Vincenzo Patuano, è il 155simo caso di femminicidio in Italia dal gennaio 2015 a oggi. La sua non è una storia nuova: le pagine della cronaca nera sono piene di violenze, botte, ustioni e terrore. C’è un altro aspetto che lega la morte della ventiduenne romana […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.