Striscione in Cassazione contro le toghe infedeli

Striscione in Cassazione contro le toghe infedeli

Con l’invito rivolto al procuratore generale della Cassazione Pasquale Ciccolo ad acquistare “una robusta ramazza’’ per fare pulizia negli uffici giudiziari di Agrigento, l’avvocato ambientalista di Agrigento Giuseppe Arnone è tornato a Roma con uno striscione di cinque metri per due esposto in piazza Cavour, proprio davanti il palazzaccio. Sullo striscione Arnone sollecita il pg […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.