Strage di Bologna, Bonafede promette: “Ora basta segreti”

Trentotto anni fa - Il ministro: “Abbiamo l’obbligo morale di andare fino in fondo”. I parenti delle vittime: “Dimostrate con i fatti il cambiamento”
Strage di Bologna, Bonafede promette: “Ora basta segreti”

Il 2 agosto a Bologna riapre ogni anno ferite che non riescono a cicatrizzarsi. Di solito, i politici e gli esponenti del governo che vengono a commemorare la strage della stazione e a fare promesse sono criticati e fischiati. Perché sulle stragi, come dice Paolo Bolognesi, presidente dell’Associazione famigliari delle vittime, “non ci sono misteri, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.