Statali, pochi soldi e tanti equivoci: il bluff del governo

Assegno postdatato - Spiccioli (non coperti), promesse e regali ai privati. Tutte le balle sull’accordo che fa gioire Cgil, Cisl e Uil
Statali, pochi soldi e tanti equivoci: il bluff del governo

A sentire le uscite, vincono tutti. L’accordo sul rinnovo del contratto del pubblico impiego fa esultare i sindacati confederali (“dopo 7 anni un grande risultato delle sigle unitarie”) e il governo, che insieme glissano sul miracolo avvenuto alla vigilia del voto referendario. Tutti, tranne l’Unione sindacale di base, che parla di “marchetta elettorale al governo”. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.