Stadio, adesso litigano pure Raggi e i tecnici del Comune

La conferenza dei servizi nega la proroga di un mese chiesta dai costruttori. Ma la questione è formale: sono stati i dirigenti del Campidoglio a non chiederla
Stadio, adesso litigano pure Raggi e i tecnici del Comune

Niente proroga della riunione. Ma una rampogna per Virginia Raggi e la sua giunta, con la lista dei compiti a casa. Per colpa di un autogol, che è soprattutto un problema interno al Campidoglio a 5Stelle. Perché la sindaca aveva dato una linea, e invece i rappresentanti del Comune e della Città metropolitana sono andati […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.