Stabilità per i precari dei Call center. Il Jobs act che Renzi non ha mai fatto

Almaviva & C., mancano i decreti per tutelare i lavoratori in caso di cambi di appalto

Per quanto il governo si creda assolto nella vicenda dei call center è pienamente coinvolto. E non solo perché i 3000 licenziamenti di Almaviva riguardano commesse nazionali con enti pubblici come Poste e Enel, ma anche perché il garante ultimo del settore è proprio il governo. Lo scorso 14 gennaio, infatti, il Parlamento ha approvato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.