» Primo Piano
mercoledì 13/07/2016

Sprechi, carrette e Tav: la lotta di classe sui binari

5 mila km di rete lasciati morire - L’abbandono delle tratte locali, l’inferno dei pendolari e i progetti faraonici dell’Alta velocità
Sprechi, carrette e Tav: la lotta di classe sui binari

Binario unico e, sempre più spesso, binario morto. Sono più di cinquemila i chilometri, ma il conto è decisamente sottostimato, di strade ferrate che vengono lasciate arrugginire, e ogni anno si allunga la lista delle stazioni chiuse, abbandonate, donate ai rovi. Tutti gli incidenti dell’ultimo quarto di secolo sono accaduti su tratte secondarie, e tutti […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Primo Piano

La madre disperata: “Dov’è mio figlio?”. Il vicequestore morto e Samuele, 6 anni, vivo

Cronaca

Metro C, corsa contro il tempo. Ma quasi tutto resterà impunito

Con la legge Madia più concorsi fasulli
Primo Piano
In Tv

Con la legge Madia più concorsi fasulli

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×