Specchio delle mie brame, sono la più magra del reame

Specchio delle mie brame, sono la più magra del reame

Specchio specchio delle mie brame, perché non sono io la più magra del reame?”. Questo è solo uno degli oltre 48 mila post che affollano Instagram con l’hashtag #anoressia. Molte ragazze usano il social network come mezzo di lotta dei disturbi alimentari, condividendo i risultati raggiunti. Piccoli e graduali miglioramenti, che si ottengono con il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.