Spacey e Polanski: due pesi, un social

Spacey e Polanski: due pesi, un social

Che l’attore americano Kevin Spacey, giudicato colpevole dal tribunale del villaggio globale di aver molestato un 14enne a una festa nel 1986, di aver fatto festini gay su uno yacht al largo della Costiera Amalfitana, di aver messo la mano sulla patta dei pantaloni dell’allora 18enne figlio di Richard Dreyfuss, non abbia ricevuto alcuna condanna […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.