Sos Maduro, in un sondaggio un ex “amico” lo sorpassa

Domenica prossima il Paese sudamericano, in ginocchio per la crisi, va alle urne per le elezioni presidenziali. L’incognita è il candidato “nemico”, fino al 2010 dirigente del partito chávista
Sos Maduro, in un sondaggio un ex “amico” lo sorpassa

“Siete d’accordo a consegnare il Venezuela ai gringos e all’Unione europea? Accettate che vengano depredate le nostre ricchezze naturali? Io no; io mi oppongo, mi oppongo mille volte”. Camicia rossa, “bandiera” del movimento chavista, cappello rosso e ornato di piume, simbolo degli indigeni locali, il presidente Nicolás Maduro ha iniziato nello Stato di Vargas la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.