Sollievo generale per la disfatta del vero “ultrà”

Ted Cruz - Il fondamentalista evangelico di origini cubane schiantato nel confronto con il miliardario
Sollievo generale per la disfatta del vero “ultrà”

Ted Cruz saluta e se ne va. “Uff!, scampato pericolo” è la reazione di molti conservatori moderati e “laici”, all’annuncio della decisione del senatore del Texas, uno che “non sta simpatico a nessuno, nemmeno a sua moglie” – la definizione, se mai ne dubitaste, è di Donald Trump, che non le manda mai a dire. […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.