Sole, cuore, amore e 2001: il solo mantra seduttivo di Valeria

Sole, cuore, amore e 2001: il solo mantra seduttivo di Valeria

Il tormentone deve essere brutto per legge, altrimenti non può assurgere a tormentone, ma nell’estate 2001 in Italia si esagera. Peraltro è un’estate tremenda: Berlusconi ha rivinto le elezioni, il G8 di Genova si tinge di sangue, l’11 settembre è alle porte. Come se non bastasse, nella penisola si abbatte la sciagura Tre parole. Il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.