Soares, quando Lisbona dava lezioni di democrazia

1924-2017 - È morto a 92 anni l’ex presidente che guidò il Paese oltre la dittatura militare diventando il simbolo della nuova Europa
Soares, quando Lisbona dava lezioni di democrazia

È morto Mario Soares. Quelli della mia generazione si ricorderanno gli entusiasmi per “la rivoluzione dei garofani” in Portogallo, rigorosamente rossi… Era la gioia per la caduta del regime di un Paese che aveva adottato un sistema politico copiato dallo Stato corporativo di Benito Mussolini. L’artefice di questa ignobile operazione si chiamava António de Oliveira Salazar. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.