Smentita senza notizia

È il nuovo genere letterario del post-giornalismo: la smentita alla notizia mai data o nascosta. Funziona così: esce una notizia scomoda per il potere e la si occulta; poi si lavora alacremente per smontarla con elementi falsi o parziali che sembrano ridimensionarla, e quelli vengono sparati come bombe termonucleari. In mezzo c’è il cittadino, il […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.