Smartphone e viaggi: i favori al questore dell’ex della Marini

Smartphone e viaggi: i favori al questore dell’ex della Marini

Ci sono bracciali d’oro, smartphone di ultima generazione, soggiorni in Liguria e addirittura due condizionatori fatti installare e poi sequestrati, negli uffici della Questura di Bergamo, tra i compensi devoluti dall’imprenditore Giovanni Cottone “per i molteplici servigi ricevuti nel tempo” dall’ex questore della città, Fortunato Finolli, e “per assicurarsi anche quelli futuri”. Lo scrive il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.