Sindrome turca “Gli chef stranieri qui per spiarci”

Il consigliere del presidente in tv grida al complotto: “Carpiscono segreti da agricoltori e commercianti”
Sindrome turca “Gli chef stranieri qui per spiarci”

Gli occhi del potere in Turchia si infilano ovunque. Questa volta sono entrati anche negli studi televisivi dei programmi di cucina e hanno osservato sospettosi, tanto da sembrare paranoici, “le prove dei cuochi” stranieri, i loro spostamenti nelle varie regioni del paese per conoscere le numerose pietanze frutto delle tradizioni culinarie delle culture che hanno […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.