Sicurezza, palestre, libri: guai e numeri della scuola pubblica

Lo studio Invalsi - L’indagine dell’ente dipendente dal ministero fotografa i problemi degli istituti, che variano da Nord a Sud
Sicurezza, palestre, libri: guai e numeri della scuola pubblica

Pochi certificati di agibilità, quasi un terzo delle sedi senza palestra, la media di un laboratorio ogni cento studenti, che leggono pochissimo. L’ultimo identikit della scuola pubblica italiana è su dati che più ufficiali non si può: li raccoglie l’Invalsi, l’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo (che dipende dal ministero dell’Istruzione) nel rapporto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.