Siamo verso un andazzo miserabile per un dicembre da cupo dopoguerra

Con gli euro che sembrano le“Am-Lire”: la cartamoneta provvisoria approntata da un comando militare d’occupazione
Siamo verso un andazzo miserabile per un dicembre da cupo dopoguerra

Nessun maggior stupore che ricordarsi dei tempi squillanti nell’attuale mestizia. Non è ancora lo spettro della miseria ad aggirarsi tra le giornate d’Italia. Il pane quotidiano, verosimilmente, riesce a farsi panettone a Natale ma l’andazzo miserabile che assottiglia i portafogli volteggia intorno e sfregia il dicembre del ceto medio come in un cupo dopoguerra – […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.