Si riapre la lotta anti Tap: feriti davanti al cantiere

Si riapre la lotta anti Tap: feriti davanti al cantiere

È una guerra di posizione. E la trincea è sempre la stessa, da oltre un anno: contrada San Basilio, a Melendugno, in provincia di Lecce. Ieri mattina sono tornati a scontrarsi polizia e manifestanti, lì, a ridosso del cantiere dove sono in corso i lavori per la realizzazione del tratto italiano del gasdotto Tap, che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.