» Primo Piano
domenica 17/07/2016

“Sì, è un despota, ma almeno è il nostro”

Il sociologo francese e il realismo europeo: “Meglio il presidente-padrone che un generale”

È possibile che dietro il tentativo di colpo di Stato in Turchia, ci siano i militari che appartengono alla confraternita Hizmet del religioso Fetullah Gulen, che ha infiltrato per decenni le istituzioni turche”. Anche Olivier Roy, uno dei più autorevoli orientalisti e politologi francesi, docente all’università europea di Fiesole, ritiene che il colpo di Stato […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Primo Piano

Dagli alleati parole di miele per il Satrapo

Primo Piano

Gulen, da mentore a nemico giurato: “Gli Usa ce lo consegnino”

Con la legge Madia più concorsi fasulli
Primo Piano
In Tv

Con la legge Madia più concorsi fasulli

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×