Sentenze pilotate: arrestato Mineo, ex pupillo di Renzi

L’inchiesta - Giudice in cella, l’ex premier lo voleva al Consiglio di Stato Lo accusa Amara, già avvocato dell’Eni: “Parlai di lui con Verdini”
Sentenze pilotate: arrestato Mineo, ex pupillo di Renzi

Due anni fa, Matteo Renzi lo voleva al Consiglio di Stato, ma l’età insufficiente (56 anni) e il ritardo con cui depositava le sentenze impedirono la nomina di Giuseppe Mineo, docente universitario assai noto a Catania, allievo del giurista Pietro Barcellona e nominato dalla Regione Siciliana giudice al Consiglio di Giustizia amministrativa (Cga). Ieri il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.