Secondo il Tg1 sorridono tutti

Nel film l’Odio di Mathieu Kassovitz si racconta la storiella di un uomo che si butta dal cinquantesimo piano di un palazzo. “Fino a qui tutto bene”, si ripete per farsi coraggio, mentre vola giù. Allo stesso modo, il Tg1 del dopo elezioni è un inno all’ottimismo, e alla rimozione. Il Pd e Renzi hanno […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.