Scuola e vaccini, Cisl: “Istituti sovraccarichi. Ci pensino le Asl”

Scuola e vaccini, Cisl: “Istituti sovraccarichi. Ci pensino le Asl”

Sarebbe opportuno semplificare al massimo gli adempimenti derivanti dalla normativa e le procedure di verifica sul rispetto degli obblighi relativi alle vaccinazioni”: a chiederlo, ieri in una nota, Maddalena Gissi, segretaria generale della Cisl Scuola, preoccupata “che la questione si trasformi per le scuole nell’ennesima incombenza cui fare fronte“. “Si avvicina l’apertura del nuovo anno […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.