Scontri a Roma, 15 condanne: “Ma ora indagate sulla polizia”

Lacrimogeni sparati ad altezza d’uomo, mezzi blindati che correvano tra i manifestanti. Sarebbero i comportamenti tenuti – secondo le testimonianze – dalle forze dell’ordine a Roma il 15 ottobre del 2011, durante gli scontri che ci furono soprattutto nella zona di San Giovanni, a margine del corteo degli “indignati.” Su cosa fecero le forze dell’ordine […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.