“Sciopero della fame per essere libero”

Del Grande - L’italiano si trova nel centro di Mugla: telefona a casa e annuncia la protesta
“Sciopero della fame per essere libero”

“Da stasera (ieri, ndr) inizierò lo sciopero della fame e invito tutti a mobilitarsi per vedere rispettati i miei diritti”. Lo ha annunciato Gabriele Del Grande, 34 anni, il documentarista fermato in Turchia nove giorni fa, in una telefonata alla compagna, la prima concessagli dall’arresto. Il giornalista lucchese ha ribadito di stare bene: “Non mi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.