Savona cattivo, Tria supereroe e Calenda chissà: la storia a fumetti

L’infantilizzazione del dibattito è antica quanto il potere, si sa: conoscere per deliberare, certo, ma pure infantilizzare per governare. Noi, per dire, siamo attenti osservatori dei poteri soprannaturali attribuiti a Paolo Savona (tuono): gli dessero l’Economia scomparirebbe l’Eurozona (Mattarella); già pensare di nominarlo ha bruciato sui mercati 20 miliardi (Giornale), forse 51 (Repubblica), anzi no […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.