» Cronaca
giovedì 08/06/2017

Sanità negata a oltre 12 milioni di italiani

Aumenta il numero di chi rinuncia a curarsi e di chi si rivolge al privato. Nel pubblico inefficienza e tagli
Sanità negata a oltre 12 milioni di italiani

È stata definita “sanità negata” perché chi rinuncia non ha altra scelta: 12,2 milioni di persone in Italia, nell’ultimo anno, hanno rinunciato o rinviato prestazioni sanitarie. Come se non bastasse, il numero è in crescita: 1,2 milioni in più rispetto all’anno precedente mentre chi si cura è costretto a rivolgersi al settore privato, tra attese […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cronaca

“All’ospedale militare dissi tutto dell’uranio”

Cronaca

Buste gialle con esplosivo per i due pm anti-sovversivi

Il Riesame ne scarcera 21 su 58: di nuovo liberi i mafiosi di Agrigento
Cronaca
Racket in Sicilia - Beffa - Erano stati arrestati il 22 gennaio

Il Riesame ne scarcera 21 su 58: di nuovo liberi i mafiosi di Agrigento

L’agente provocatore ci serve
Cronaca
L’intervento

L’agente provocatore ci serve

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×