San Pietroburgo, anziano reporter morto dopo pestaggio

San Pietroburgo, anziano reporter morto dopo pestaggio

Ancora una morte oscura nel mondo del giornalismo russo: Nikolai Andrushenko, 73 anni, cofondatore della testata Novy Peterburg, noto per i suoi articoli su corruzione degli apparati statali, è morto ieri mattina in ospedale, più di un mese dopo essere stato aggredito a San Pietroburgo. Secondo il direttore del giornale, Denis Usov, Andrushenko è stato […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.