Sampdoria: Mantovani e il truffatore saudita

Sampdoria: Mantovani e il truffatore saudita

Anni prima della pirotecnica gestione del Viperetta Ferrero, la Sampdoria rischiò di fallire per colpa di un fantomatico principe saudita. A salvarla fu Riccardo Garrone: nel 2001 il patron della Erg venne contattato dall’ex blucerchiato Giuseppe Dossena, che gli chiese di fare da intermediario nella vendita della società dalla famiglia Mantovani a un gruppo arabo. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.