“Salvo giornali e metto gente in ringhiera. Sono un gentista”

Il tour romano per presentare la nuova “Edicola”
“Salvo giornali e metto gente in ringhiera. Sono un gentista”

Voi siete i nostri autori, ma voi dovete ringraziarci per questa giornata di libertà dalle redazioni. Dai, salite, vi portiamo in giro per Roma”. È il mattatore, Rosario Fiorello, al secolo Fiore, dal codino che ha fatto la storia degli Anni 90 al ciuffo di oggi e “neanche una ruga”, a fare da Cicerone ai […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.