Salvataggio di Mps, decreto pronto nel cassetto del governo

Salvataggio di Mps, decreto pronto nel cassetto del governo

Una soluzione “di sistema”. Che consenta di intervenire qualora si palesino crisi bancarie che non trovano soluzione sul mercato. È pronto, ma resta nel cassetto, il “piano b” del Tesoro in caso di insuccesso dell’aumento di capitale di Mps. Un decreto d’urgenza che sarà varato, se necessario, solo dopo che la banca avrà esplorato tutte […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.