Saldo strutturale, l’Italia e 7 Paesi Ue chiedono la revisione

Saldo strutturale, l’Italia e 7 Paesi Ue chiedono la revisione

Rivedere il meccanismo europeo di calcolo sui bilanci pubblici, quell’output gap – la differenza tra la crescita potenziale e quella effettivamente registrata – che incide sul saldo strutturale che a sua volta determina le richieste, più o meno severe, di aggiustamento dei conti. È “l’offensiva” – chiamiamola così – lanciata dall’Italia insieme ad altri sette […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.