Sacco e Vanzetti un processo ingiusto lungo novant’anni

L’ammissione dell’allora governatore Usa sull’innocenza dei due italiani. Ma il caso ormai è chiuso
Sacco e Vanzetti un processo ingiusto lungo novant’anni

Non potrò mai dimenticare l’incontro con il primo produttore; quando gli ho detto che volevo realizzare un film sulla storia di Sacco e Vanzetti – dopo una lunga pausa – mi ha detto: ‘Ma è una ditta di import-export?’”. Lo scrive il regista Giuliano Montaldo, autore nel 1971 del bel film, Sacco e Vanzetti per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.