Ruby Ter, ci vuole il tom-tom per seguire il bunga-bunga

Corruzione dei testimoni - Spacchettato in 7 città, il processo è stato riunito in parte a Milano ma prosegue anche a Roma, Siena e Torino
Ruby Ter, ci vuole il tom-tom per seguire il bunga-bunga

Se volete capire il processo Ruby 3, dovete armarvi di santa pazienza e di una cartina d’Italia (va bene anche Google Maps). Lunedì 2 luglio sono stati riunificati i due filoni che si stanno celebrando a Milano, ma ce ne sono altri ancora in giro per l’Italia: a Torino, a Siena, a Roma. Altri ce […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.