“Rousseff deve essere rimossa”. L’intercettazione rilancia Dilma

Le trame al telefono del ministro Jucá (che si è dimesso) mettono già in crisi il governo Temer
“Rousseff deve essere rimossa”. L’intercettazione rilancia Dilma

Bisogna avere l’impeachment. Non c’è uscita”, “ho parlato ieri con alcuni ministri del Supremo. I ragazzi dicono che l’unico modo è quello di rimuoverla. Fino a quando ci sarà lei alla presidenza, la stampa, gli altri vorranno toglierla di mezzo e questa merda non finirà mai. Sto parlando con i generali, i comandanti militari. È […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.