Rosario, “strega” sandinista e gli “studenti vampiri”

Nicaragua - La potentissima moglie e vice del presidente Ortega attacca i manifestanti che vogliono cacciare il marito ex-rivoluzionario
Rosario, “strega” sandinista e gli “studenti vampiri”

In Nicaragua, il 20 aprile in piena rivolta degli studenti e dopo i primi sanguinosi scontri con la polizia, il primo dirigente politico sandinista a dar la cara , a esporsi pubblicamente, è stata Rosario Murillo, vicepresidente e moglie del capo di Stato Daniel Ortega. Si scagliò senza mezzi termini contro gli studenti definendoli “vampiri […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora


entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora

© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.