Roma, sgomberi al Baobab e gli abitanti ringraziano: “Era ora”

Roma, sgomberi al Baobab e gli abitanti ringraziano: “Era ora”

Momenti di tensione ieri mattina nel centro rifugiati Baobab Experience, presidio umanitario a due passi dalla stazione Tiburtina di Roma. Agenti di polizia hanno proceduto all’identificazione degli oltre cento migranti che sono ospitati nella tendopoli gestita da decine di volontari che ogni giorno si prendono cura dei cosiddetti “transitanti” nella Capitale. “Finalmente, era ora”, il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.