Rogo con strage alla Thyssen. Le condanne, dopo 9 anni

Dopo un pomeriggio di tensione (l’accusa aveva chiesto di rifare il processo) confermate le pene per gli ex vertici: 9 anni e 8 mesi per l’ad, ma il tedesco ne sconterà la metà

Giustizia è fatta”. I familiari adesso possono dirlo. I loro volti si distendono, si abbracciano, mostrano le magliette con i volti dei sette operai della ThyssenKrupp morti dopo il rogo tra il 6 e il 7 dicembre 2007 nell’acciaieria di Torino. “Ora riposano in pace”, ripetono le mamme, le mogli, le sorelle e i papà […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.