Rivolta contro la Boschi: “Non usi i malati per il Sì”

Nel mirino un suo intervento su Raiuno: “Con la riforma cure migliori per il cancro”. Antonella, che ha perso genitori e sorelle: “Si vergogni”
Rivolta contro la Boschi: “Non usi i malati per il Sì”

Oggi non c’è lo stesso diritto per ciascun cittadino, in qualunque Regione, di accedere allo stesso tipo di cure in termini, per esempio, di cure per malattie molto gravi come il tumore o di vaccini. Se passa la riforma, invece, avremo il dovere, l’esigenza, che ci sia lo stesso tipo di diritti, quindi di servizi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.