Riusciranno i nostri eroi…

Il gioco del cerino è ufficialmente cominciato. Di Maio va a Dimartedì e, alla vigilia delle consultazioni, spiega con chi vorrebbe governare: o col secondo o col terzo partito usciti dalle urne, cioè Pd o la Lega. Uno vale l’altro? Nossignori: “Il primo interlocutore è sicuramente il Pd con l’attuale segretario e con le persone […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.