Rimini, si scatenano i fan dello stupro. Un salvinano: “Alla Boldrini quando?”

Dopo l’orrore in spiaggia - Un operatore sociale: “Alle donne piace”
Rimini, si scatenano i fan dello stupro. Un salvinano: “Alla Boldrini quando?”

Non bastava la violenza dello stupro a una giovane donna polacca e a una trans peruviana, ora il caso di Rimini, su cui indagano la Squadra mobile e lo Sco di Roma, viene preso e frullato sui social. Senza vergogna. Inizia Anid Jee un mediatore culturale arabo della coop sociale Lai-Momo di Bologna. Sul suo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.