“Riina potrebbe anche ritornare in carcere”

Claudio Fava - “Il capo dei capi è lucido, riceve, discute e scrive lettere. All’ospedale Maggiore è curato al meglio”
“Riina potrebbe anche ritornare in carcere”

“La condizione di salute di Salvatore Riina non è paragonabile a quella degli ultimi anni di Bernardo Provenzano”, morto il 13 luglio 2016. Claudio Fava, vicepresidente della commissione parlamentare antimafia, è appena tornato dalla visita lampo effettuata con la presidente Rosy Bindi all’Ospedale Maggiore di Parma, dove il capo dei capi di Cosa Nostra è […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.