Rifiuti venduti come merce: perquisizioni all’Ilva

Rifiuti venduti come merce: perquisizioni all’Ilva

Un traffico illecito di rifiuti pericolosi, messo a punto per risparmiare sui costi di smaltimento e, in alcuni casi, fare profitti a scapito della sicurezza. Meccanismo portato avanti da un’organizzazione criminale, finita nel mirino dei carabinieri forestali coordinati dalla Dda di Firenze. Gli indagati, 13 in tutto, sono accusati di associazione per delinquere e traffico […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.