Ricorso della Rai contro il governo: non paghiamo la tassa

Ricorso della Rai contro il governo: non paghiamo la tassa

Viale Mazzini non vuole pagare un contributo allo Stato che riguarda i diritti amministrativi dovuti dagli operatori di rete in tecnica digitale terrestre: 110.000 euro che la Rai doveva saldare entro lo scorso 31 gennaio. In maniera precauzionale, viale Mazzini fa sapere che non ha intenzione di pagare neanche le prossime stesse identiche tasse relative […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.