Ricerca, la mangiatoia del Cnr: incarichi sospetti per 3 milioni

La denuncia. È arrivato alla Corte dei Conti del Lazio: soldi pubblici per contratti con società collegate tra loro e spesso riconducibili alla dirigenza. Tutti senza bando
Ricerca, la mangiatoia del Cnr: incarichi sospetti per 3 milioni

Centosei contratti anomali per oltre 3 milioni di euro distribuiti, tra il 2012 e il 2016, a sole 12 società connesse tra loro: è lo spreco dei soldi pubblici del Cnr, il Consiglio nazionale della ricerca, ente su cui vigila il ministero dell’Istruzione. Il conto, con visure dettagliate e ricostruzione dei rapporti societari, è in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.