“Responsabilità solidale”, l’altra tutela negata nei subappalti. Stipendi e contributi a rischio

Il quesito dimenticato - Si voterà anche per ripristinare il diritto di rivalsa sul committente
“Responsabilità solidale”, l’altra tutela negata nei subappalti. Stipendi e contributi a rischio

Sono operaio specializzato da 21 anni e ora lavoro per una ditta in subappalto. Mi ritrovo con quattro mensilità arretrate: se fosse rimasta la responsabilità solidale, oggi mi sarei potuto rivolgere, per il pagamento del mio stipendio, anche all’azienda committente. Peccato che abbiamo perso anche questo diritto”. Il racconto del signor Giancarlo è un esempio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.