Repubblica, l’Ingegnere e quell’aiutino di Tatarella

Quarant’anni dopo - Nel nuovo volume di Giovanni Valentini, il “tradimento” dello spirito del giornale di Scalfari e il conflitto di “Stampubblica”
Repubblica, l’Ingegnere e quell’aiutino di Tatarella

Da oggi è in libreria “La Repubblica tradita”, di Giovanni Valentini, edito da Paper First. In 142 pagine, Valentini – uno dei fondatori del quotidiano di Eugenio Scalfari, ex direttore de “L’Espresso” e già vicedirettore di “Repubblica” – analizza le vicende della maxifusione tra il giornale ora diretto da Mario Calabresi, “La Stampa” e “Il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.